Lo Studio di  Podologia nasce a   Jesi (AN), in  via Fausto Coppi  87, e si sviluppa in altre due sedi a   Civitanova Marche (MC) e a   Cingoli (MC), dall’esperienza e dall’ aggiornamento universitario, sia in ambito nazionale che internazionale, del   Dott. Michele Palazzesi e della Dott.ssa Chiara Pirani.
Non un classico ambulatorio podologico, in cui si trattano solamente ipercheratosi (callosità) e onicocriptosi (unghia incarnita), ma un centro ove il paziente con un problema al piede, grazie alla formazione e alla cortesia dei professionisti, può trovare la soluzione al suo problema.
In questo studio di podologia si effettuano visite podologiche accurate, anche attraverso esami strumentali come la baropodometria statica e dinamica (esame computerizzato del passo). Si realizzano inoltre dispositivi medici su misura come ortesi plantari (per alterazioni dell’appoggio del piede) e ortesi al silicone (per alterazioni delle dita).
Questa struttura, offre al Paziente, un servizio completo per la cura del piede, grazie alla preparazione universitaria, alla professionalità e alle capacità del Dott. Palazzesi e della Dott.ssa Pirani.

Podologo a Jesi (Ancona), Civitanova Marche e Cingoli (Macerata) Podologo a Jesi (Ancona), Civitanova Marche e Cingoli (Macerata) Podologo a Jesi (Ancona), Civitanova Marche e Cingoli (Macerata) Podologo a Jesi (Ancona), Civitanova Marche e Cingoli (Macerata) Podologo a Jesi (Ancona), Civitanova Marche e Cingoli (Macerata) Podologo a Jesi (Ancona), Civitanova Marche e Cingoli (Macerata) Podologo a Jesi (Ancona), Civitanova Marche e Cingoli (Macerata)
Il Podologo è l’operatore sanitario, in possesso della Laurea Universitaria di I livello in Podologia conseguita presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia, facente parte dell’area sanitaria della riabilitazione (SNT/2).
  • “[...] tratta direttamente, dopo esame obiettivo del piede, con mezzi incruenti, ortesici [...], il piede doloroso” (D.M. 666/1994);
  • svolge, “[...] con titolarità e autonomia professionale [...], attività dirette alla prevenzione, alla cura, alla riabilitazione e a procedure di valutazione funzionale [...]” (Legge 251/2000);
  • attua “[...] l’intervento riabilitativo e/o terapeutico in età evolutiva, adulta e geriatrica” (D.l. 02/04/01);
  • realizza ortesi podaliche atte alla protezione, prevenzione e al trattamento delle affezioni podaliche, valuta e tratta le anomalie di appoggio e della biomeccanica del passo.

Il podologo è anche una delle figure professionali che si occupa della prevenzione di complicanze locali per i portatori di malattia a rischio e/o di alterazioni strutturali e funzionali dei piedi, e collabora con il medico nella cura delle patologie dei piedi in pazienti diabetici, reumatici, arteriopatici, neuropatici e geriatrici ecc...

Inoltre, in seguito all’acquisizione di “Master per le funzioni specialistiche rilasciato dalle università” (Legge 43/2006) sviluppa competenze specialistiche in ambiti pertinenti la professione ( Podologia dello Sport, Piede Diabetico, Posturologia ecc).

CHI SI RIVOLGE AL PODOLOGO ?

Il Bambino, per un corretto sviluppo del piede, delle dita, nonché per indicazioni sulla calzatura.
Il Giovane - Adulto, per qualsiasi problema del piede.
L’Anziano, che deve ricorrere al podologo per il trattamento delle ipercheratosi (callosità), delle deformità delle unghie e l’accurata sorveglianza dello stato di salute del piede, alterazioni del cammino e indicazioni sulla calzatura.
I portatori di malattie a rischio per il piede, come il diabete (Piede Diabetico), patologie reumatiche (Artrite Reumatoide ecc...), Vasculopatie (alterata circolazione delle gambe) che non devono sottovalutare i problemi dei loro piedi.
Lo Sportivo, professionista e non, in quanto il piede svolge numerose funzioni strettamente correlate con l’efficienza e l’efficacia della performance sportiva.
Ma anche chi ha un piede sano, che per mantenersi tale ha bisogno di indicazioni giuste ed accurate.


Contatti